Regole semplici

Panoramica

Le regole semplici sono un sistema di classificazione preoperatoria per i tumori ovarici, che consiste in cinque caratteristiche tipiche dei tumori benigni (caratteristiche “B”) e cinque caratteristiche tipiche dei tumori maligni (caratteristiche “M”). Regole semplici possono essere utilizzate per diagnosticare il carcinoma dell’ovaio in donne che hanno almeno un tumore persistente adnexal (ovarico, paraovarico e tubarica) e si ritiene che necessitino di un intervento chirurgico. A seconda delle caratteristiche “B” e “M” applicate, i tumori sono classificati come benigni, maligni o inconcludenti:

  • Benigno: si applicano solo caratteristiche benigne.
  • Maligno: si applicano solo le caratteristiche maligne.
  • Non conclusivo: non si applicano caratteristiche o si applicano caratteristiche benigne o maligne.

Le Regole semplici sono state sviluppate da medici e statistici del gruppo IOTA (International Ovarian Tumor Analysis), sulla base di dati clinici e di ecografia di 1.066 donne reclutate in 9 centri in 5 paesi (Italia, Belgio, Svezia, Francia e Regno Unito). Tutti i pazienti inclusi richiedevano un intervento chirurgico secondo quanto stabilito da un medico locale. Tutti i modelli diagnostici attuali per i tumori annessiali (ad esempio i modelli IOTA, RMI, ROMA) sono stati creati per i pazienti sottoposti a intervento chirurgico, ovvero i pazienti selezionati per la gestione attenta sono stati esclusi durante la creazione del modello.

Il manoscritto che descrive le semplici regole è stato pubblicato su Ultrasound in Obstetrics and Gynecology (Timmerman et al., 2008). Le semplici regole sono state validate con successo in diversi studi.

È importante tenere presente che regole semplici non possono sostituire l’allenamento e l’esperienza nell’ecografia e non possono compensare le apparecchiature a ultrasuoni di bassa qualità. I parametri utilizzati nelle regole semplici sono basati sui termini e sulle definizioni pubblicati dal gruppo IOTA.

Strumento online

BIOPROGNOS ha implementato, a scopo educativo o educativo, l’ultima versione delle semplici regole per lo screening e il rilevamento del carcinoma ovarico. Il suo uso è gratuito e non è limitato.

IOTA-Simple-Rules-iPAD-1280x908

 
 

Richiedi l’accesso agli algoritmi IOTA

 
 

Relazione finale

Una volta inseriti i dati del paziente, il nostro algoritmo Simple Rules genera un documento PDF con il report finale, che può essere scaricato o inviato tramite e-mail.

Clicca qui per aprirlo in formato PDF.

Il rapporto include tutti i dati del paziente e il punteggio finale, calcolato secondo l’ultima versione delle regole semplici.

La scienza dietro le semplici regole

Ricerca di riferimento

  1. IOTA 2017 International Ovarian Tumour Analysis. Website
  2. Timmerman, D., Calster, B. D., et al. (2016). Predicting the risk of malignancy in adnexal masses based on the Simple Rules from the International Ovarian Tumor Analysis group. American Journal of Obstetrics & Gynecology. DOI: 10.1016/j.ajog.2016.01.007

Altre ricerche correlate

  1. Peces Rama, A., Llanos Llanos, M. C., et al. (2015). Simple descriptors and simple rules on the International Ovarian Tumor Analysis (IOTA) Group: a prospective study of combined use for the description of adnexal masses. European Journal of Obstetrics & Gynecology and Reproductive Biology. DOI: 10.1016/j.ejogrb.2015.07.010
  2. Timmerman, D., Testa, A.C., et al. (2008). Simple Ultrasound-based rules for the diagnosis of ovarian cancer. Ultrasound in Obstetrics and Gynecology, 31:681-690. DOI: 10.1002/uog.5365