Cancro alla vescica

Panoramica

Il cancro alla vescica insorge quando le cellule della vescica urinaria (un organo cavo nella pelvi con pareti muscolari flessibili) iniziano a crescere in modo incontrollabile. Man mano che crescono più cellule tumorali, possono formare un tumore e diffondersi ad altre aree del corpo.

La sua funzione principale è di immagazzinare l’urina prima che lasci il corpo. L’urina è prodotta dai reni e poi trasportata alla vescica attraverso i tubi chiamati ureteri. Quando urina, i muscoli della vescica si contraggono e l’urina lascia la vescica attraverso un tubo chiamato uretra.

La parete della vescica ha diversi strati che sono composti da diversi tipi di cellule.

La maggior parte dei tumori della vescica inizia nel rivestimento più interno della vescica, che è chiamato l’urotelio o epitelio di transizione. Mentre il cancro cresce verso, o attraverso, gli altri strati nella parete della vescica, diventa più avanzato e può essere più difficile da trattare.

Nel corso del tempo, il cancro può crescere dalla vescica e nelle strutture vicine. Può diffondersi ai vicini linfonodi o altre parti del corpo.

Tipi di cancro alla vescica

Di gran lunga, c’è un tipo più comune di cancro alla vescica:

  • Carcinoma uroteliale (noto anche come carcinoma a cellule transizionali): un tipo di tumore che inizia nelle cellule uroteliali che rivestono l’interno della vescica.

Altri tumori possono iniziare nella vescica, ma sono molto meno comuni, come ad esempio:

  • Carcinoma a cellule squamose: un tipo di cancro molto invasivo.
  • Adenocarcinoma: un tipo di cancro in cui le cellule hanno molto in comune con le cellule che formano le ghiandole del cancro del colon. Quasi tutti gli adenocarcinomi vescicali sono invasivi.
  • Carcinoma a piccole cellule: un tipo di cancro che inizia in cellule nervose simili a cellule neuroendocrine. Questi tumori spesso crescono rapidamente e, in generale, devono essere trattati con la chemioterapia come quella usata per il carcinoma a piccole cellule del polmone.
  • Sarcoma: tipo di tumore che inizia nelle cellule muscolari della vescica, ma sono rari.

Fattori di rischio

Diversi fattori di rischio rendono una persona più probabile a sviluppare il cancro alla vescica. Alcuni di essi possono essere controllati con una dieta sana, mentre altri non possono essere controllati, come il sesso o l’età. I fattori di rischio per il cancro della vescica possono includere:

  • Fumo
  • Mostre sul posto di lavoro
  • Alcuni farmaci o integratori a base di erbe
  • Arsenico nell’acqua potabile
  • Non bere abbastanza liquidi
  • Età
  • Sesso
  • Irritazione e infezioni croniche della vescica
  • Storia personale della vescica o di altri tumori uroteliali
  • Difetti alla nascita della vescica
  • Genetica e storia familiare
  • Precedente chemioterapia o radioterapia

Segni e sintomi

  • Sangue nelle urine
  • Cambiamenti nelle abitudini della vescica o sintomi di irritazione
  • Dovendo urinare più spesso del solito
  • Dolore o bruciore durante la minzione
  • Sentendo che hai bisogno di urinare, anche quando la vescica non è piena
  • Avere problemi a urinare o avere un flusso di urina debole
  • Non essere in grado di urinare
  • Dolore in un lato della parte bassa della schiena
  • Perdita di appetito e perdita di peso
  • Sensazione di stanchezza o debolezza
  • Gonfiore ai piedi
  • Dolore osseo

Prognosi

I tassi di sopravvivenza per il cancro della vescica sono direttamente correlati alla fase in cui il paziente viene classificato, notando una progressiva diminuzione le probabilità che il paziente sopravviverà, a seconda di come avanzato il tumore è. Il tasso di sopravvivenza relativa a 5 anni per le persone con carcinoma della vescica di stadio I è approssimativamente dell’88%, circa il 63% nello stadio II e circa il 50% nello stadio III.

Il tumore alla vescica che si è diffuso ad altre parti del corpo è spesso difficile da trattare. Il carcinoma della vescica di stadio IV ha un tasso di sopravvivenza relativa a 5 anni di circa il 15%. Tuttavia, ci sono spesso opzioni di trattamento disponibili per le persone con questo stadio di cancro.

Diagnosi di cancro alla vescica

IMPORTANTE: LA DIAGNOSI PRECOCE DEL CANCRO È DI VITALE IMPORTANZA PERCHÉ UN CANCRO DIAGNOSO IN UNA FASE ANTICIPATA ―PRIMA CHE SIA CRESCIUTO TROPPO O SI SIA DIFFUSO AD ALTRE AREE DEL CORPO― HA UNA MAGGIORE PROBABILITÀ DI ESSERE TRATTATI CON SUCCESSO. CONTRO, SE IL CANCRO È STATO DISSEMINATO AD ALTRI ORGANI, IL SUO TRATTAMENTO LO RENDE PIÙ DIFFICILE, E IN GENERALE LA PROBABILITÀ DELLA SOPRAVVIVENZA È MOLTO INFERIORE.

Stato dell’arte

Al fine di diagnosticare il cancro della vescica, sono state sviluppate alcune tecniche, come l’immagine della cistoscopia, l’analisi della biopsia, la citologia delle urine e i test di imaging, come la tomografia computerizzata. Tuttavia, alcuni di questi possono essere stressanti o addirittura dannosi per il paziente e devono essere sviluppati nuovi metodi.